Perché evitare diete restrittive e il fai da te | Gianluca Mech SPA
Choose the line

Inserire il testo per scegliere la linea

CENTRI INTISANOREICA &
CENTRI ESTETICITI
ERBORISTERIE, FARMACIE
& PARAFARMACIE
  Home
MENU

Non c'è niente di sbagliato nel fare attenzione a ciò che si mangia e bilanciare le scelte alimentari per mantenere un corpo sano e snello.

Quando questo comportamento viene portato all'estremo e diventa una rigida ispezione di ogni alimento, però, allora non è più salutare.

Se per controllare il tuo peso hai seguito o stai seguendo una dieta restrittiva, devi sapere che c’è il rischio che non funzioni e potrebbe essere molto dannosa per il tuo organismo.

Cos’è la dieta restrittiva

La dieta restrittiva supporta l’idea che una ristrettezza calorica sia il metodo più efficace per dimagrire, ma in realtà comporta una riduzione minima del grasso corporeo e massima della muscolatura, con rallentamento pericoloso del metabolismo.

Le diete restrittive ti rinchiuderanno in un circolo vizioso dal quale poi sarà difficile uscire:

  1. Dieta restrittiva calorica tradizionale: meno cibo e meno calorie;
  2. Riduzione della massa magra da parte del tuo organismo: questo avviene perché il corpo tende a consumare meno e a difendere le riserve di grassi. Ciò comporterà un aumento di stanchezza e la perdita di tonicità;
  3. Inizio di un dimagrimento generale non localizzato: perdita di massa magra e grassa insieme;
  4. Effetto yo-yo: terminato il periodo di dieta restrittiva, l’organismo che in precedenza ha ridotto la massa magra e rallentato il metabolismo, tende a consumare meno e a trasformare in massa grassa tutto ciò che mangi.

Generalmente questo ciclo si riapre con un inizio di una nuova dieta e il susseguirsi di questo schema ti porterà, col tempo, ad avere un danneggiamento della massa muscolare e del tuo benessere generale.

Quali sono i pericoli della dieta restrittiva

I pericoli del seguire una dieta restrittiva e restare intrappolati in questo circolo vizioso non riguardano solo il riprendere peso velocemente, ma anche i danni causati dalle carenze alimentari:

  • Senso di debolezza, fame e stanchezza: non mangiare la giusta quantità di calorie necessaria al tuo corpo, può ritorcersi contro di te. Una dieta restrittiva ha effetti negativi sul metabolismo, i livelli di fame, l'energia, l'umore, il sonno, la salute ormonale e riproduttiva. Cambiamenti di peso drastici e veloci possono causare la perdita di tessuto nei nostri organi vitali e causare apatia, malessere e debolezza fisica e mentale;
  • Influenza negativa sulla salute ormonale e sul metabolismo: i pericoli della dieta restrittiva includono disturbi del sonno, infertilità, acne, aumento del grasso corporeo, ridotta forza e persino depressione;
  • Aumento dello stress, del senso di colpa e dell'ansia: le persone che seguono una dieta restrittiva spesso provano sensi di colpa, vergogna o ansia per le scelte alimentari da compiere. Questo comportamento è un campanello d’allarme per la presenza di eventuali disturbi alimentari;
  • Spreco di tempo e inefficienza: accettare l'idea che una dieta restrittiva sia efficace è pericoloso. Basta mantenere una mente aperta e flessibile, perché esistono diete equilibrate che comprendono il giusto apporto di calorie per il tuo organismo, permettendoti di restare in forma in modo sano.

Perché scegliere il Metodo Tisanoreica

Il Metodo Tisanoreica è un protocollo per la riduzione ponderale basato sull’attivazione di una via metabolica definita chetosi.  

La dieta chetogenica riduce i carboidrati alimentari e obbliga l'organismo a produrre autonomamente il glucosio necessario, aumentando il consumo energetico dei grassi contenuti nel tessuto adiposo.

La Dieta Tisanoreica si differenzia dalla classica dieta chetogenica perché migliora e controlla l’utilizzo dei corpi chetonici grazie all’utilizzo delle piante, infatti può essere classificata come dieta fito-chetogenica.  

Seguendo questo protocollo alimentare nutrirai il tuo organismo con completezza avvalendoti del potente supporto delle piante.

Il Metodo Tisanoreica funziona così:

  1. Elimina quasi completamente gli zuccheri e limita i grassi;
  2. Fornisce proteine pure all’organismo - protettrici della massa muscolare - in modo che non diminuisca il metabolismo di base.

Quindi, questa dieta resta nei limiti di un’alimentazione normoproteica, così da mantenere la massa muscolare e non sovraccaricare reni e fegato.

Il protocollo Tisanoreica è un vero e proprio stile di vita che ti aiuterà a tornare in forma e a mantenere i risultati ottenuti.

Può durare da un minimo di 20 giorni ad un massimo di 42, e una volta terminato si può procedere con dei percorsi alimentari per il mantenimento del peso raggiunto.