Costipazione intestinale: 10 buone abitudini da adottare | Gianluca Mech SPA
Choose the line

Inserire il testo per scegliere la linea

CENTRI INTISANOREICA &
CENTRI ESTETICITI
ERBORISTERIE, FARMACIE
& PARAFARMACIE
  Home
MENU

La costipazione intestinale è un disturbo digestivo che può verificarsi quando i movimenti intestinali rallentano, cioè viene influenzata la capacità dell’intestino di rimuovere i rifiuti dal corpo.

Si rende quindi necessario adottare rimedi salutari per prevenire la stitichezza. Al giorno d’oggi è una condizione comune tra la popolazione, a causa dello stile di vita sedentario e delle scelte alimentari errate.

La stitichezza può ridurre la qualità della vita delle persone che ne soffrono, perché i residui di cibo trattenuti nel colon provocano infiammazione, aerofagia e, di conseguenza, disagio.

La cosa peggiore è che molti non sanno come prevenire la stitichezza né come trattarla quando si verifica, causando così l'emergere di tutta un’altra serie di problemi digestivi.

Generalmente, l’intestino è facile da regolarizzare, grazie a piccoli cambiamenti dello stile di vita e adottando alcuni metodi per facilitare la digestione.

Oggi voglio condividere con te 10 buone abitudini per prevenire la costipazione intestinale.

1. Aumenta l’assunzione di fibre

Prima di tutto, ti consiglio di seguire una dieta equilibrata e di assumere molte fibre, essenziali per favorire una buona digestione e sani movimenti intestinali.

Le fibre ti aiuteranno a prevenire la costipazione, ma anche altre condizioni digestive come:

  • Sindrome dell'intestino irritabile;
  • Diverticolosi;
  • Emorroidi;
  • Ulcere.

Alimenti ricchi di fibre sono i cereali integrali, i semi di chia e semi di lino, le verdure verdi, le mele, le pere, gli agrumi, bacche e frutti rossi.

2. Limita il consumo di grassi

Gli alimenti ad alto contenuto di grassi non solo riducono il metabolismo, ma rallentano anche la digestione.

In altre parole, richiedono più tempo affinché l’intestino li digerisca e, di conseguenza, la probabilità di sviluppare la stitichezza aumenta.

Alcuni cibi da evitare in tal senso sono le salsicce, buona parte degli spuntini confezionati disponibili oggi sul mercato, alimenti che presentano olio di soia e di palma, alcuni condimenti o salse, la pizza, gli hamburger e gli hot dog.

Cerca di non abusare nel consumo di questi alimenti, e ricorda che una dieta equilibrata è sempre la scelta migliore per la tua salute.

3. Mangia carni magre

Il consumo di carne ci aiuta a fornire proteine ​​di alta qualità al nostro organismo, ma, come ti ho spiegato poco fa, è importante evitare cibi grassi, dunque la tua scelta dovrà ricadere su carni magre.

Nello specifico, ti consiglio di consumare, sempre senza abusarne, carne di maiale, pollo e tacchino.

Con questo cambiamento i risultati non si faranno attendere!

4. Presta attenzione agli orari

Per prevenire la stitichezza, dovresti consumare i tuoi pasti principali sempre alla stessa ora ogni giorno.

Certo, non sarà così grave sconvolgere il tuo programma di tanto in tanto, ma il mio consiglio è di mantenere in linea generale degli orari prestabiliti per colazione, pranzo e cena.

In questo modo il tuo intestino si abituerà a quei ritmi e si regolarizzerà in base ad essi, senza crearti problemi di costipazione intestinale.

5. Aumenta l’assunzione di acqua

Bere acqua ogni giorno è una delle cose più importanti che puoi fare per prevenire la stitichezza e la cattiva digestione. L’acqua si lega alla fibra per creare feci più morbide, facilitando il loro passaggio attraverso il colon.

Inoltre, bere almeno 2 litri di acqua al giorno è una buona abitudine che aiuta a mantenere sano tutto il tuo organismo.

6. Fai regolare esercizio fisico

Fare regolarmente esercizio fisico è essenziale per sostenere le funzioni del sistema digestivo e prevenire la stitichezza.

Quando mantieni attivo il tuo corpo, infatti, migliora la digestione e i movimenti intestinali. Questo facilita la rimozione dal tuo corpo del cibo digerito.

7. Aggiungi probiotici alla tua dieta

I probiotici sono microrganismi viventi che, somministrati in quantità adeguata, regolano la flora batterica nell'intestino. Oltre a prevenire la stitichezza e le infezioni gastrointestinali, migliorano anche il sistema immunitario e la ripartizione degli alimenti più pesanti.

Alcuni alimenti, fonti raccomandate di probiotici, sono il kefir, lo yogurt bianco, il tè kombucha, la zuppa di miso e i cetrioli sottaceto.

8. Prediligi lassativi naturali

I lassativi naturali sono alimenti con proprietà digestive, capaci di migliorare i movimenti intestinali e prevenire la stitichezza. Di solito sono composti anche da fibre, acqua ed elementi antiossidanti, proprietà che aiutano la digestione.

Alcuni di questi alimenti sono il succo d’ananas e di papaya, l’acqua tiepida con limone o l’acqua di semi di lino, i kiwi, le prugne e i fichi.

9. Assumi integratori alimentari

Prova ad assumere integratori alimentari che contegano elementi amici dell’intestino, come gli enzimi digestivi e alcune erbe aromatiche, capaci di regolarizzare l’attività del tuo organismo.

Ricorda sempre che integrare non significa sostituire, quindi segui una dieta sana ed equilibrata anche se assumi gli integratori con regolarità.

10. Vai in bagno quando ne hai bisogno

Così come è dannoso per la tua salute trattenerti quando hai bisogno di urinare, allo stesso modo lo è quando hai movimenti intestinali.

Certo, può capitare di non avere la possibilità di usufruire di un bagno in determinati momenti della giornata, ma evita di rimandare quando, invece, sei in condizione di farlo. In questo modo impedirai al colon di infiammarsi, provocando dolore e fastidi.

Stai avendo difficoltà di costipazione intestinale? Oppure ti senti pesante o infiammato? Spero che alcuni di questi suggerimenti possano aiutarti a migliorare la situazione.